bambino annoiato in classe copia

Corso di formazione per insegnanti di scuola primaria e secondaria di I grado

Le difficoltà d’apprendimento sono state stimate intorno al 10% dell’intera popolazione scolastica. Con il termine DSA si indicano le difficoltà, non dipendenti dal livello intellettivo del bambino e legate a cause non ancora del tutto identificate, che riguardano la capacità di leggere (dislessia), di scrivere in modo corretto e comprensibile (disgrafia) e di fare calcoli (discalculia). Alla luce della nuova legge 170 del 2010 e delle successive “Linee guida” di luglio 2011, devono essere utilizzate tutte le misure dispensative e gli strumenti compensativi in grado di aiutare i ragazzi dislessici, disgrafici, discalculici, a raggiungere gli obiettivi didattici prefissati. Anche per questo motivo risulta di fondamentale importanza l’individuazione della difficoltà specifica e la collaborazione tra scuola e famiglia in una sinergia di azioni tese a sostenere il processo evolutivo del ragazzo.

Il corso, partendo dalla comprensione dei modelli di sviluppo dell’abilità di lettura, scrittura e calcolo ed analizzando le caratteristiche specifiche del disturbo di apprendimento, fornirà agli insegnanti gli strumenti operativi per effettuare uno screening precoce ed attivare così una serie di procedure indispensabili per sostenere l’alunno nel processo di crescita.

Obiettivi

  • Conoscere i DSA: caratteristiche definitorie, cause, sintomi, co-occorrenze.
  • Riconoscere i segnali della possibile presenza di un DSA: antenne alzate se ci accorgiamo che…
  • Sapere cosa dice la Legge n. 170/2010 e le Linee Guida MIUR allegate al D.M. luglio/2011: diritti e doveri delle famiglie, degli studenti, dell’istituzione scolastica.
  • Conoscere il Piano Didattico Personalizzato: cosa è, per chi è, chi lo richiede, chi lo redige, chi lo applica.
  • Sapersi orientare tra gli strumenti compensativi e le misure dispensative: non sono la panacea di tutti mali, se non li si implementa nel modo corretto.
  • Come si imposta il lavoro di rete: insegnanti, famiglia, specialisti.
  • Strategie didattiche per bambini/ragazzi con un DSA.

Metodologia formativa

Il corso ha carattere teorico-esperienziale. Alle informazioni teoriche, seguiranno esercitazioni pratiche al fine di abilitare gli insegnanti all’individuazione precoce degli alunni con DSA e all’intervento in classe.

Per informazioni su come attivare questo corso nella tua scuola, o per un preventivo gratuito e senza impegno, scrivici a: info@forepsy.itTi risponderemo nel giro di 48 h al massimo!